Econauta
 IsolaMondo
 
A vela per studiare e diffondere la cultura delle Isole minori del Mediterraneo

IsolaMondo nasce con lo scopo di studiare, unire e divulgare il grande patrimonio naturale e umano delle Isole del Mediterraneo, con una particolare attenzione alle Isole Minori per mettere in contatto le piccole comunità insulari e sviluppare insieme progetti comuni per favorire la diffusione della cultura mediterranea nel segno della libertà, della conoscenza e della tolleranza.

È da quando l’uomo ha iniziato a navigare che le genti del Mediterraneo si spostano fra sponde continentali e Isole.
Marina di Campo ci insegna che i Mediterranei sono un'unica grande “razza bastarda”, la memoria di questo paese, quella arcaica, quella lontana e quella recente, ci racconta il migrare delle genti del Mare Nostrum; probabilmente i Punici, sicuramente Greci, Etruschi, Romani, Pisani, Genovesi, Berberi, Arabi, Spagnoli, Turchi sono atterrati qui, più recentemente Siciliani, Ponzesi e Sardi, per ultimi Magrebini e Tunisini.

Di questa cultura millenaria le isole sono delle banche dati eccezionali, perché hanno una caratteristica unica: vi si giunge solo per mare e solo persone con motivazioni e capacità straordinarie le hanno raggiunte nel corso dei millenni.

Contaminazioni giunte da terre lontane e isolamento hanno dato origine ad un patrimonio culturale
di grande importanza.
Per gli stessi principi di selezione e isolamento le isole sono luoghi speciali anche per il regno animale e vegetale.

Questo nostro eccezionale patrimonio culturale e genetico noi lo dobbiamo difendere e valorizzare con orgoglio, non per arroccarci e chiuderci nel nostro micro mondo insulare, ma per spiegarlo e farlo conoscere al mondo con l’aiuto delle altre comunità insulari.

Segui tutte le avventure e gli aggiornamenti sulla pagina Facebook di IsolaMondo